If you like what I do support LibrettoReview by buiyng me coffee. Thank!

Tra le DUNE di Arrakis e I FIUMI DI LONDRA.

Tra le DUNE di Arrakis e I FIUMI DI LONDRA.


Dopo anni mi sono decisa ad acquistare DUNE di Frank P.Herbert, un cult della cultura fantascientifica pubblicato nel 1965 .
Nonostante la mia predilizione per il genere fantastico, il fantascientifico non mi ha mai attratto più di tanto, ma il caso ha voluto che una copia  mi capitasse tra le mani in uno di quei giorni in cui ero in vena di spese e la curiosità ha avuto la meglio. Consapevole che per me sarebbe stata una sfida non solo di genere ma anche linguistica ( si tratta della copia in lingua originale e il registro usato non è nè dei più moderni, ne dei più colloquiali) mi sono armata di determinazione e di un audiolibro per superare le parti più ostiche e mi sono ritrovata catapultata dentro DUNE.

 
 Copetina edizione per il 50esimo anniversario in lingua originale

Copetina edizione per il 50esimo anniversario in lingua originale

 

Dune è un romanzo ambientato in un futuro lontano in un impero feudale di nobili casate che regnano su interi pianeti sotto il controllo dell'Imperatore Padishah. Il libro racconta la storia di Paul Atreides, sulla cui famiglia ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen nel governo dell’ambito pianeta desertico di Arrakis, dove è possibile trovare il Melange, la spezia più importante e preziosa dell'universo dalle proprietà infinite, estraibile solo dalle sue inospitali dune sabbiose .  Questo passaggio di potere scatena una guerra che mina l’ordine dell’Impero segnando l’inizio di uno scontro cosmico tra macchiavellici intrighi per la conquista della ricchezza, tradimenti, la ricerca della libertà, popoli magici e misteriosi e l'avverarsi di miti e leggende ancestrali.

 

 Prima pagina della versione in lingua originale.

Prima pagina della versione in lingua originale.

La prima pagina:

Nella settimana prima della partenza per Arrakis, quando il tramenio era giunto a livelli quasi insopportabili, una donna vecchia e vizza si presentò alla madre di Paul. Era una notte calda e soffocante a Castel Caladan, e l'antico cumulo di pietre che era la dimora degli Atreides da ventisei generazioni dava quel senso di frescura umidiccia che preannunciava un cambiamento del tempo. La vecchia fu fatta entrare da una porta laterale e condotta giù per lo stretto corridoio fino alla camera di Paul, dove poté scorgerlo per un atti-mo mentre giaceva sul letto. Una lampada schermata era sospesa vicino al pavimento. Sotto la luce fioca il ragazzo, ora sveglio, scorse il profilo di una donna corpulenta in piedi sulla soglia, accanto alla madre. L'ombra della vecchia era quella di una strega: capelli simili a un'intricata tela di ragno le incappucciavano il viso; solo gli occhi brillavano, come gioielli.

 

Trovi Dune su Amazon in copertina flessibile a 8,42 Euro o in ebook a 1,99 ( è gratis per gli iscritti a  Kindle Unlimited )

 

 

 

Quando poi trovo un libro che fonde le mie due passioni letterarie, il crime e il fantasy, non posso lasciarlo sullo scaffale.
In realtà proprio questa scelta un po' azzardata di mescolare il genere poliziesco/investigativo con i ruoli tipici del fantasy classico come i maghi e  i vampiri ha fatto sí che passassero ben 3 anni prima che mi decidessi di provare a leggere il libro di cui sto per parlarvi, nonchè mia prossima lettura. Sto parlando de I FIUMI DI LONDRA di Ben Aronovitch.

 
 versione in lingua originale de "I fiumi di Londra"

versione in lingua originale de "I fiumi di Londra"

 

Il dubbio amletico su questo mix bislacco restava: cazzata o innovazione? A convincermi infine è stata la visione del film urban fantasy e action crime, Bright su Netflix ( eletto peggior film dell'anno da qualcuno che credo possa solo aver fatto un favore a produttore David Ayer, visto che nella prima settimana Bright ha fatto ben 11 milioni di visualizzazioni! ) ambientato in un presente alternativo dove orchi, elfi e umani coesistono e si racconta la vicenda di due poliziotti, uno umano ( Will Smith) e l'altro Orco; tra gang, omicidi, sette e traffici clandestini di armi di distruzione di massa.

Insomma mi sono decisa che una variazione sul tema ci stava tutta e ho comprato il libro del prolifico Signor Aronovitch. I fiumi di Londra racconta la storia di Peter Grant, un aspirante agente di polizia in attesa di accedere al famigerato Metropolitan Police Service di Londra.  Nel corso di un inchiesta su un caso di omicidio, Peter richiama su di sé l’attenzione dell’enigmatico ispettore Thomas Nightingale, l’ultimo mago d’Inghilterra, capo di un’unità segreta della polizia dedicata alla magia e al soprannaturale che tenta di mantenere l’ordine nel caos che domina Londra.

 

 Prima pagina in lingua originale.

Prima pagina in lingua originale.

La prima pagina:

Tutto cominciò all'una e trenta di un freddo martedì mattina di Gennaio, quando Martin Turner, artista di strada e per sua ammissione apprendista gigolo, inciampò in un corpo davanti al portico della chiesa di St Paul a Covent Garden. In un primo momento Martin, non proprio sobrio, credette che si trattasse di uno dei tanti celebranti che avevano scelto la piazza come dormitorio e bagno pubblico. Da londinese consumato qual era, Martin diede un'occhiata al corpo per capire se si trattasse di un ubriaco, di un pazzo, di un essere umano in pericolo o di tutte e tre le cose insieme. A Londra è possibile, ed è per questo che comportarsi da buon samaritano nella capitale inglese è considerato sport estremo, alla stregua del base jumping o della lotta con i coccodrilli. Notando le scarpe e il cappotto di buona fattura, Martin ipotizzò che l'uomo fosse ubriaco. Poi però si accorse che gli mancava la testa. Come Martin fece notare al detective che conduceva il suo interrogatorio , era una buona cosa che lui fosse ubriaco perchè altrimenti avrebbe sprecato tempo a urlare e correre qua e là-  specialmente dopo aver realizzato di stare in piedi dentro una pozza di sangue.

 

Trovi "I fiumi di Londra" su Amazon in copertina flessibile a 15 Euro o
in ebook a 1,99

 

Questi sono gli unici due libri che ho acquistato a Dicembre, ho infatti intenzione come proposito per il nuovo anno, di rispolverare la mia tessera della biblioteca e concentrarmi un po' meno sulle ultime uscite per dedicarmi di piú a seguire gli impulsi del momento . Giusto appunto, se avete un libro da consigliarmi che vorreste farmi leggere, qui di fianco trovate il form per contattarmi . E se vi và potete anche leggere questi due libri insieme a me per poi commentarli qui sotto. 
 

Buone letture,

signature.gif
 

 

 

Dear 2018

Dear 2018

L'Anti-biblioteca e lo Tsundoku

L'Anti-biblioteca e lo Tsundoku