#stoleggendo


If you like what I do support LibrettoReview by buiyng me coffee. Thank!

Scritto sulla sabbia di Clare Mackintosh

Scritto sulla sabbia di Clare Mackintosh


VOTO : 4.5/5

Editore: Bookme
Anno: 2015
Genere: Thriller psicologico
Lo trovi qui: Amazon | LaFeltrinelli | MondadoriStore

"Basta un istante per cancellare la verità ", cosí viene presentato il romanzo di debutto di Clare Mackintosh, edito da BOOKME in Italia nel 2015. Un thriller psicologico sorprendente ispirato da un fatto realmente accaduto che, grazie ai 12 anni di servizio passati in polizia della scrittirice, riesce a farsi notare e apprezzare per il realismo dei dettaglie un colpo di scena che vi farà letteralmente cadere dalla sedia.
Un colpo di scena che da solo, vale la lettura del libro.

IL LIBRO

La manina che d’improvviso sfugge alla presa materna, gli stivali di gomma che corrono sull’asfalto bagnato, poi il tonfo sordo e definitivo della collisione. Si spegne così, in pochi maledetti istanti, la vita del piccolo Jacob. L’auto che l’ha investito è schizzata via senza fermarsi, e mentre l’ispettore Stevens, affiancato dalla giovane e attraente Kate, lavora per risalire all’identità dell’omicida, la madre di Jacob fa perdere le sue tracce. Per ritirarsi in un cottage isolato sulle scogliere del Galles e provare a rimettere insieme i frammenti di una vita straziata. Ma è davvero tutto come sembra?

Clare Mackintosh è un ottima scrittrice, in grado di intrecciare le storie di personaggi in maniera sottile per poi ricollegarle a distanza di pagine in maniera consistente e naturale. Farcendo la storia di dettagli legati alle indagine e agli stati d'animo dell'instabile protagonista, la Mackintosh, come un mago, tiene impegnata la nostra attenzione mentre proprio sotto il nostro naso prepara la scena per un clamoroso colpo di scena finale che ribalterà le carte in tavola.

Un pò ostica la prima parte. Si è trattato senza dubbio per me di un grande libro, ma non posso non citare il fatto che tutta la prima parte della storia, incentrata principalmente sulla storia personale dei detective che lavorano al caso, sia stata per me una vera noia, al punto da chiedermi se fosse il caso di continuare o meno la lettura. Se però sarete pazzienti e riuscite ad andare avanti, vi troverete a che fare con una trama emotivamente molto coinvolgente, dei personaggi caratterizzati ma non scontati e un colpo di scena che valgono davvero il vostro tempo.  La chiara dimostrazione di come in un qualsiasi momento possa accadere una tragedia inaspettata lasciando la vita di molte persone devastata.

Un thriller psicologico che può venire incontro ai gusti di molti, anche a coloro non abituati a lettere di questo genere; ricco di suspance e per nulla pauroso con una spolverata leggera di romanticismo e una buona dose di ansia.

 

Non è facile parlare della trama di questo libro senza il rischio di inciampare in un pò di spoiler quindi vi lascio con questo consiglio: andate a prendere il libro e leggetelo. Non ne resterete delusi.

 

 

LA CASSA APERTA: un nuovo caso per Hercule Poirot di Sophie Hannah ( e Agatha Christie)

LA CASSA APERTA: un nuovo caso per Hercule Poirot di Sophie Hannah ( e Agatha Christie)

INTERVISTA con ANTONIO MANZINI, il padre di Rocco Schiavone