buzzoole code

Và, metti una sentinella di Harper Lee

Scritto da Harper Lee, la stessa del “Buio oltre la Siepe” che vinse il premio Pulizer nel 1960, “Và, metti una sentinella” è stato un caso editoriale, vendendo 1.1 milioni di copie in una sola settimana e diventando il libro venduto più velocemente nella storia della HarperCollins. Finalmente a distanza di mesi dall’uscita in lingua inglese avvenuta il 14 Luglio, arriva anche in italia “Va, metti una sentinella” di Harper Lee, edito Feltrinelli per la collana I Narratori. Avendo letto e amato Il buio oltre la siepe è stato difficile valutarlo perché tendo a fare un paragone. Rispetto al capolavoro che si valse il Pulizer, si notato delle incongruenze di stile, molte scene a volte sono ridondanti e potrebbero tranquillamente essere omesse, molti discorsi invece che dialoghi e molte divagazioni (dei cosiddetti papponi) che rendono difficile la lettura.

Ho avuto molta difficolta ad apprezzarlo, non ne ho un buon ricordo.
entre Scout, la protagonista anche nel Buio oltre la Siepe ( mi sa che vi tocca proprio leggerlo!) conserva in suo spirito battagliero e da maschiaccio, Atticus Fintch è totalmente stravolto. Bisognerebbe  tenere in considerazione il fatto che si tratta di un personaggio inventato e che si parla di due libri assestanti. ma l’immagine che ci si fa di Atticus nel Buio oltre la Siepe e quella di protettore dei neri, colui che insegna valori puri ai figli . Qui l’immagine di Atticus dell’uomo e padre perfetto è smontata, e devo dire che quasi lo preferisco così perché lo rende più umano. 

La storia e il libro non sarebbero affatto male se fossero più rifiniti e soprattutto se si prendesse il libro per quello che è, ovvero un romanzo a sé stante, cosa comunque non semplice perché ricco di riferimenti agli eventi raccolti nel Buio oltre la Siepe. Una cosa che proprio non mi é andata giù è che certe notizie importanti sono raccontate in maniera sbrigativa, tanto che a volte credevo di aver saltato una pagina e mi trovavo a rileggere il capitolo. Altre , invece, ahimè, inutili informazioni prendono pagine intere. Peccato.

Quindi  NO, non mi è piaciuto e SI, lo consiglio, ma solo a coloro che sono in grado di prenderlo per quello che è senza fare paragoni.

A chi invece ha amato il Buio Oltre la Siepe dico  Và... e rimetti il libro sullo scaffale! Potresti rimanere molto deluso.

 

VÀ, METTI UNA SENTINELLA di Harper Lee

VOTO:2/5

[Feltrinelli | MondadoriStore]

 

La casa di Parigi di Elizabeth Bowen

La casa di Parigi di Elizabeth Bowen

La Gemella Silenziosa di S.K. Tremayne

La Gemella Silenziosa di S.K. Tremayne