If you like what I do support LibrettoReview by buiyng me coffee. Thank!

Three is the magic number.

Three is the magic number.

Tra bookstagram e i passaparola la mia TBR si mantiene sempre bella polposa.
Tutti i consigli che ricevo sulla mia lista virtuale ma solo alcuni finiscono effettivamente per essere letti.  Come faccio a scegliere cosa effettivemente comprare?

Io lo chiamo "trattamento Goodreads" ma funziona un pò con ogni sito o database che abbia un sistema di valutazione in scala da 1 a 5 . In poche parole se un libro ha tre o più stelle allora lo considero seriamente . Con mia grande sorpresa non molto tempo fa ho scoperto che  non tutti la pensano come me.

Cercando pareri su Dune  e leggendo le recensioni mi sono accorta che certi utenti accompagnavano una valutazione di 3 stelle con recensioni positive e altri con commenti negativi. Mi sono quindi iniziata a chiedere non solo come e perchè la gente valuta i libri nel modo in cui lo fa, ma come in generale le persone interpretano queste valutazioni.

Per me 3 stelle significa che un libro è buono, senza infamia e senza lode. In pratica lo standard per molte delle letture che faccio. Non tutti i libri che leggo possono essere "il migliore" o " il peggiore" altrimenti la parola perderebbe il significato. Tre stelle significa che non era un libro spettacolare ma che è comunque stata una lettura piacevole e  molto probabilmente lo raccomanderò a qualcuno.

I libri in casa mia seguono un percorso: appena entrano finiscono sul comodino in attesa di essere scelti, dopo essere stati letti se sono buoni trovano posto nella libreria se no, finiscono con l'essere donati o regalati a qualcuno. I libri da tre stelle di solito finiscono a metà strada. Se da lí a qualche mese li riprendo in mano e mi ricordo la trama allora li tengo, altrimenti ....

Dare una stella a un libro per me è raro perchè oramai so scegliere bene le mie letture e raramente pesco una ciofeca. Sicuramente ci sono stati moltissimi libri che mi hanno deluso ma raramente leggo libri ai quali darei una stella o appiccherei fuoco . Solitamente a questa categoria appartengono libri che ricevo dagli editori senza che ne abbia fatto richiesta (e di solito neppure perdo tempo a condividere con te) .

Due stelle significano che ho avuto un qualche problema grosso con quel libro ma che per il resto mi ha intrattenuto. Non lo ri-leggerei, non lo terrei e sicuramente non lo consiglierei. Finirebbe sicuramente nella pila delle donazioni o regalato perchè chissà, magari per qualcun'altro potrebbe trattarsi di un capolavoro. Generalmente sono i libri su cui avevo riposto qualche aspettativa che è stata delusa miseramente.

Quattro stelle significa che il libro mi è piaciuto molto. Che sia il modo in cui è scritto, la trama ben curata o dei personaggi che sembrano veri.In pratica libri da quattro stelle sono quelli che sono  al di sopra della media per un motivo o per un altro. Per intenderci, quei libri che anche se azzecchi il finale 3 capitoli in anticipo, va bene lo stesso.

La differenza tra quattro e cinque stelle è assolutamente soggettiva.
Tutto il sistema di rating è soggettivo certo, ma dare cinque stelle a un libro dipende da che impatto ha questo libro su di me. Un libro da 5 stelle è un libro che non solo ho apprezzato ma che ho adorato e dal quale ho problemi a separarmi.
Generalmente sono i libri che appena finiti mi ritrovo a correre per casa esaltata per andare a raccontare al mio compagno ( che generalmente con mio sommo disappunto si esalta invece molto poco ).

Per te invece cosa significa dare "tre stelle"  a un libro? La pensiamo allo stesso modo oppure se non sono almeno quattro non li consideri neppure?

 

La mia vita zero waste

La mia vita zero waste

Niente nome, solo Contrera. "Fa troppo freddo per morire" di Christian Frascella

Niente nome, solo Contrera. "Fa troppo freddo per morire" di Christian Frascella